Bando Starter
Logo aziendale

MPMI NELLA PROVINCIA DI RAVENNA

Bando ristoro dei danni subiti dagli eventi alluvionali – Ravenna

FINO A 7.000 EURO A FONDO PERDUTO

MPMI NELLA PROVINCIA DI RAVENNA

Bando ristoro dei danni subiti dagli eventi alluvionali – Ravenna

FINO A 7.000 EURO A FONDO PERDUTO

MPMI NELLA PROVINCIA DI RAVENNA

Bando ristoro dei danni subiti dagli eventi alluvionali – Ravenna

FINO A 7.000 EURO A FONDO PERDUTO

Come richiedere il bando

La Camera di commercio di Ferrara e Ravenna ha deliberato un contributo straordinario alle imprese per il ristoro dei danni subiti dagli eventi alluvionali di maggio 2023.

Il bando scade il 22 settembre 2023.

Chi potrà beneficiarne

Sono ammissibili alle agevolazioni di cui al presente Bando le MPMI che alla data di presentazione della domanda, presentino i seguenti requisiti: 

  1. avere la sede legale operativa o unità locale operativa, in cui viene svolta l’attività d’impresa, che risultino danneggiate dagli eventi calamitosi descritti: Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Brisighella, Casola, Valsenio, Castelbolognese, Cervia, Conselice, Cotignola, Faenza, Fusignano, Lavezzola, Lugo, Massa Lombarda, Ravenna, Riolo Terme, Russi, Sant’Agata, Solarolo, Argenta limitatamente alla frazione Campotto; 
  2. essere iscritte nel Registro delle imprese, attive alla data del 30 aprile 2023 e non avere cessato l’attività alla data del provvedimento di liquidazione del contributo oggetto del presente bando; 
  3. essere in regola con il pagamento del diritto annuale alla data del 30 aprile 2023; nel caso in cui si riscontri un’irregolarità in merito al pagamento del diritto annuale, le imprese saranno invitate a regolarizzarsi ed a trasmettere apposita documentazione comprovante l’avvenuto pagamento del diritto annuale mancante entro e non oltre il termine di 10 giorni di calendario dalla ricezione della relativa richiesta, pena la decadenza della domanda di contributo. Si suggerisce, ove possibile, di verificare la regolarità del pagamento del diritto annuo, anche attraverso lo strumento del Cassetto digitale, prima dell’invio della domanda; 
  4. non essere in stato di liquidazione giudiziale (anche volontaria) nelle sue varie fasi, amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente; 
  5. aver assolto gli obblighi contributivi; la concessione dei contributi rimane condizionata alla verifica che il soggetto richiedente abbia una situazione di regolarità contributiva nei confronti di INPS e INAIL (DURC), fatte salve fatte salve le sospensioni e le eventuali proroghe di legge; 
  6. non essere fornitori di beni e servizi a favore della Camera di commercio di Ferrara e Ravenna.

Caratteristiche dell’incentivo

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto, fino a un massimo di euro 7.000,00 in relazione ai danni subiti. Le risorse saranno ripartite fra tutte le domande pervenute e risultate ammissibili, pertanto con una possibile riduzione del contributo massimo e, nei limiti delle risorse disponibili.

Non perdere gli altri bandi attivi:

Resto al Sud

Il Bando Resto al Sud è finalizzato alla nascita di nuove attività imprenditoriali e libero professionali nelle regioni del Meridione.

LEGGI TUTTO

Richiedi informazioni

Contattaci

Abifin è il posto giusto in cui trovi l’opportunità di realizzare i tuoi progetti.

Che tu sia un’impresa o un’associazione, i nostri uffici sapranno trovare il bando più adatto alle tue esigenze.

Contattaci

Logo favicon Abifin

Trova la soluzione più adatta ai tuoi bisogni.