Logo aziendale

ASD e SSD

Contributi per gestori di impianti natatori

47.000.000 A FONDO PERDUTO

ASD e SSD

Contributi per gestori di impianti natatori

47.000.000 A FONDO PERDUTO

ASD e SSD

Contributi per gestori di impianti natatori

47.000.000 A FONDO PERDUTO

Come richiedere il bando

Al fine di sostenere le Associazioni e le Società sportive dilettantistiche che gestiscono impianti natatori, particolarmente colpite dalle misure emergenziali e dall’aumento dei costi per l’approvvigionamento energetico, è prevista l’erogazione di contributi a fondo perduto a favore delle stesse.

Il bando è finanziato con complessivi 47.000.000 euro.

La scadenza è fissata al 19/07/2023.

Chi potrà beneficiarne

I soggetti che possono accedere al contributo a fondo perduto sono le Associazioni e le Società Sportive che alla data del 02 marzo 2022 risultavano iscritte nel Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche, e che siano al 19/06/2023 affiliate alle Federazioni Sportive, alle Discipline Sportive o agli Enti di Promozione Sportiva e che abbiano per oggetto sociale la gestione di impianti per l’attività natatoria.

Possono avere accesso al contributo i soggetti che soddisfino i seguenti presupposti oggettivi: 

  1. gestione, in virtù di un titolo di proprietà, di un contratto di affitto, di una concessione amministrativa o di altro negozio giuridico che ne legittimi il possesso o la detenzione in via esclusiva, di un impianto sportivo natatorio dotato di piscina coperta o convertibile, cioè scopribile-copribile con modalità certificata, oppure di piscina scoperta se dotata di impianto di riscaldamento e nella quale si sia svolta almeno una competizione di un campionato nazionale in una disciplina e distanza olimpica, riconosciuta e certificata dalla Federazione sportiva nazionale di competenza, nel periodo compreso tra il 1 ottobre 2021 e il 30 aprile 2022. 
  2. la piscina coperta o convertibile, cioè scopribile-copribile, dovrà detenere una lunghezza minima pari a 20 metri e una superficie minima pari a 150 metri quadrati, mentre nel caso di piscina (vasca) scoperta e riscaldata, la stessa dovrà detenere una lunghezza minima di 25 metri e una superficie minima di 400 metri quadrati; 
  3. presentazione di una dichiarazione asseverata da tecnico abilitato con la quale si attesti che le misure della piscina oggetto della richiesta di contributo siano conformi a quanto dichiarato; 
  4. avere un numero di tesserati al 19/06/2023 pari ad almeno 30 unità. 

Al fine del calcolo del contributo da assegnare sarà considerata una sola piscina nel caso i soggetti detenessero più piscine nel medesimo impianto natatorio, mentre sarà considerato l’insieme delle piscine nel caso in cui i soggetti detengano più impianti natatori anche polivalenti.

Caratteristiche dell’incentivo

Il contributo a fondo perduto consiste in:

  1. euro venticinquemila per impianto natatorio dotato di piscina coperta e convertibile di superficie compresa tra 150 e 249 metri quadri; 
  2. euro quarantamila per impianto natatorio dotato di piscina coperta e convertibile di superficie compresa tra 250 e 399 metri quadri; 
  3. euro sessantamila per impianto natatorio dotato di piscina coperta e convertibile di superficie superiore a 399 metri quadri; 
  4. euro sessantamila per impianto natatorio dotato di piscina scoperta; 
  5. è assegnato un ulteriore contributo, pari al 50% di quanto previsto alle precedenti lettere b) e c), ai soggetti detentori di più di un impianto natatorio, dotati di vasca coperta non inferiore a 250 metri quadrati e ubicati in più sedi o località diverse; 
  6. alle Associazioni e Società Sportive che abbiano atleti tesserati in discipline olimpiche aventi come base lo sport del nuoto e l’utilizzo delle piscine, viene riconosciuto un ulteriore contributo pari a quello previsto dalle precedenti lettere a), b), c) e d). Per essere ammessi all’assegnazione del contributo di cui alla presente lettera, gli atleti sopra citati devono aver partecipato ad una delle seguenti manifestazioni: Giochi Olimpici, Giochi Paralimpici, Campionati del Mondo e Campionati Italiani Giovanili o Assoluti svoltisi nel periodo intercorrente tra il 1 gennaio 2020 e il 19 giugno 2023.

Non perdere gli altri bandi attivi:

Bando Not&Sipari – Fondazione CRT

Il bando Not&Sipari interviene in modo sistematico a sostenere iniziative ed eventi musicali, teatrali o coreutici di tipo prettamente professionale, sperimentale e comunque di rilevanza locale in Piemonte e Valle d’Aosta.

LEGGI TUTTO

Richiedi informazioni

Contattaci

Abifin è il posto giusto in cui trovi l’opportunità di realizzare i tuoi progetti.

Che tu sia un’impresa o un’associazione, i nostri uffici sapranno trovare il bando più adatto alle tue esigenze.

Contattaci

Logo favicon Abifin

Trova la soluzione più adatta ai tuoi bisogni.