Bando Starter
Logo aziendale

Rating etici e finanza agevolata

I rating sono misure attribuite a soggetti come le imprese per determinarne, ad esempio, il grado di affidabilità finanziaria o altri tipi di parametri. I rating etici nel mondo aziendale misurano la sostenibilità ambientale e sociale. In finanza agevolata, alcuni di questi possono garantire vantaggi alle imprese che intendono ottenere finanziamenti a fondo perduto.

Rating di legalità

Il rating di legalità è un tipo di misurazione destinato alle imprese italiane attive sul territorio nazionale con fatturato superiore a 2 milioni di euro. Questo rating è stato sviluppato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) in accordo con i Ministeri della Giustizia e dell’Interno. 

Esistono diversi gradi di certificazione, misurati da una a tre stelle. Per ottenere una stella è sufficiente produrre una autocertificazione dove si dichiara di operare nella legalità, mentre i livelli più alti sono accessibili solo rispettando una serie di requisiti extra-normativi, come ad esempio la presenza in azienda di sistemi per misurare la Responsabilità Sociale d’Impresa o Corporate Social Responsibility. 

L’ottenimento del rating di legalità apre a percorsi preferenziali per l’accesso al credito bancario e anche ai finanziamenti erogati da enti pubblici.

Altri criteri di premialità in finanza agevolata

Imprese femminili

Si definiscono femminili le imprese controllate in misura maggioritaria da donne. Nel dettaglio:

  • le società di persone (S.s., S.n.c., S.a.s.) e le società cooperative costituite almeno al 60% da donne;
  • le società di capitali (S.p.A., S.a.p.A., S.r.l., S.r.l.s.) le cui quote spettano almeno per i due terzi a donne e i cui organi amministrativi rispettino questo stesso rapporto;
  • le imprese individuali gestite da donne

Imprese giovanili

Si considerano Imprese giovanili le imprese la cui partecipazione del controllo e della proprietà è detenuta in prevalenza da persone di età inferiore ai 35 anni. Il grado di partecipazione di giovani è desunto dalla natura giuridica dell’impresa, dall’eventuale quota di capitale sociale detenuta da ciascun socio e dalla percentuale di giovani presenti tra gli amministratori o titolari o soci dell’impresa. 

Non perderti le altre pillole:

Dario Biagini

I finanziamenti agevolati per PMI

Nell’ambito dei bandi nazionali di finanziamento rivolti a Piccole e Medie Imprese, si distinguono quelli che offrono crediti d’imposta, contributi

Dario Biagini

Le fiere internazionali

Le fiere internazionali rappresentano una vetrina di portata mondiale per aziende e professionisti che desiderano espandere la loro rete commerciale,

Dario Biagini

Il “Piano transizione 5.0”

Il nuovo decreto “Piano transizione 5.0”, approvato lo scorso febbraio dal Consiglio dei Ministri, incoraggia gli investimenti nella digitalizzazione e